18

Conferma di avere più di 18 anni o abbandona il sito web.
Questo sito utilizza i cookie solo per analizzare il traffico.

Cosa fanno le donne brave a letto?

Non tutte le donne sono disinibite a letto, caratteristica, d’altronde, di molti uomini. Si teme sempre che qualcosa possa andare storto, di fare brutta figura, di lasciare un cattivo ricordo di sé durante una one night stand o di sbagliare approccio col partner con il quale si vorrebbe costruire qualcosa di duraturo. Oggigiorno, le capacità sessuali di una persona si basano su una scala di valutazione in cui il 10 equivale al livello ‘’porno’’.

La realtà è che non tutte le prestazioni debbano per forza essere quelle dei film hard o delle romaescort per essere considerate di qualità, anche se la pornografia può decisamente aiutare ad affinare alcune tecniche e a rimanere informati sulle ultime tendenze. Ecco alcune cose che gli uomini amano farsi fare a letto e cosa fa solitamente una donna che ci sa fare, ricordando che la cosa migliore è essere sempre se stesse, divertendosi.

incontri professoressa e sessuologa

Cosa fare per essere al top sotto le lenzuola

Il Daily Mail ha pubblicato tempo fa una classifica di cose he una donna brava a letto sa sempre fare. Stilata dalla professoressa e sessuologa Tracey Cox, la lista è formata dai seguenti punti:

  • Non giudicare: gli uomini preferiscono di gran lunga le donne che non hanno la puzza sotto il naso e che soprattutto non giudicano. Certamente, le opinioni di una persona esisteranno sempre in ogni contesto della vita, ma accettare le caratteristiche del partner (che sia momentaneo o meno) aiutano lo sviluppo positivo della relazione. Essere di mentalità aperta è fondamentale in ogni settore, non solo nel sesso.
  • Usare fantasia e inventiva: le donne ‘’cacciatrici’’ eccitano parecchi maschietti. È anche per questo che tra le categorie preferite dell’uomo, si fa largo con successo la figura di donna matura, come ad esempio le cougar, chiamate così proprio perché sanno di vere predatrici hot. Tuttavia, non significa che una donna più giovane non possa acquisire le tecniche per una giusta esperienza. Bisogna stare molto attenti, invece, ad evitare la routine. Finire in una spirale di noia senza fine, sarebbe deprimente. La sperimentazione è un elemento che non deve essere mai sottovalutato al fine di portare sempre aria di novità.
  • Discrezione: evitare di fingere orgasmi; evitare di urlare come sguaiate anche se si è bravissime attrici; informarsi sempre su cosa piace al partner per evitare che si inibisca. Il feeling che si crea durante il sesso comunica più di quanto una simulazione fisica potrà mai fare.
  • Fare complimenti: non solo le donne sono insicure. Prima di una prestazione, gli uomini sono ancora più nervosi perché, ovviamente, la loro eccitazione è visibile sin da subito. E basta un solo dettaglio, un piccolo momento di deconcentrazione, a fargli perdere l’erezione. Una donna che sa gratificare l’uomo attraverso complimenti ha capito tutto su come portare a termine un rapporto sessuale, e continuare a tenerlo focalizzato eccitandolo sempre di più, è un tocco da vere maestre.
  • Sesso orale: cosa non farebbe un uomo per un lavoretto di bocca? Viaggerebbe a piedi dalla Sicilia alla Svizzera, arrivando a destinazione in un solo giorno.

L’eccitazione mentale vale più delle teniche?

Se il sesso orale è considerato basico, molto più difficile da ottenere per un uomo è, invece, il sesso anale. Complicato perché per la donna è meno propensa, mentre gli uomini vengono stimolati dall’anale in modo differente; hanno la possibilità di eiaculare all’interno del corpo femminile senza preoccuparsi delle conseguenze e il loro orgasmo risulta più intenso, data la stretta maggiore.

Un’altra pratica che fa impazzire l’uomo, senza coinvolgere nè cavo orale che anale, è l'hand-job, da quello completo a quello che si focalizza solo sulla punta.

Se una donna è disposta ad applicare le tecniche sopra citate, è già sulla buona strada per la conquista sessuale della sua preda.

Gli uomini notano quando è un’amante genuina del sesso: lo percepisce quando lei mette in primo piano i bisogni altrui piuttosto che i propri.

Ma prima ancora del sesso, è di fondamentale importanza l’eccitazione mentale. Va di pari passo con quella fisica.

un amante genuina del sesso

Si inizia a stimolare la sua fantasia con un po’ di dirty talking in modo da farlo arrivare bello carico; utile anche indossare biancheria sexy (elegante o più aggressiva in base alle sue preferenze), fargli uno spogliarello... (se si è capaci, altrimenti meglio lasciare stare) per poi concludere con l’aftersex a base di coccole.

La comunicazione è sempre e comunque il primo mattone per la costruzione di qualcosa. Se tra due persone c'è chimica, ancora meglio. Ascoltare il partner e informarsi sulle sue preferenze aiuta tanto.

Per chi ancora è alle prime armi, saper muovere il proprio corpo può risultare difficile. Non tutti nascono col ‘talento’. Basterebbe, comunque, imparare a conoscere la fisionomia delle zone erogene maschili e saper trovare i punti giusti da stimolare.

Rispetto a molti anni fa, le ragazze sono più aperte rispetto al sesso rispetto al passato. Il periodo storico in cui viviamo e la nostra cultura occidentale ci rende più liberi di vivere la nostra sessualità.

Eppure, alcune cose rimangono uguali: l’ego maschile deve essere sempre compiaciuto.

Le soft skills prima dell’approccio fisico

Essere dotate di simpatia ed umorismo aiuta durante i rapporti? Ovvio che sì. Sono entrambe ottime armi di conquista, così come l’intelligenza, il rispetto per sè stesse, l’amore per il proprio corpo e il saper stare bene con gli altri. Anche i più timidi, col tempo, riusciranno ad adattarsi all’ intimità. Ma bisognerebbe entrare prima di ogni altra cosa in contatto col proprio corpo e avventurarsi alla scoperta di sè stessi, giorno dopo giorno. La masturbazione, in questo caso, è la via migliore da seguire.

Anche se stare a proprio agio senza vestiti non è semplice al primo acchitto, l’amor proprio aiuta a sviluppare una certa consapevolezza.

L’ultimo elemento che si ritiene importante ma che molti tendono a sottovalutare, è il guardare le persone negli occhi. Spesso non lo si fa per non risultare invadenti o per non creare connessioni troppo profonde con gente sconosciuta. Ma in realtà, la conquista parte sempre dallo sguardo. Saperlo controllare vi pone a un livello superiore, perché saperete in grado di gestire chiunque, in una qualsiasi situazione. Non tutti gli incontri purtroppo vanno a buon fine, e saper essere consapevoli di chi si è e saper ‘disciplinare’ chi abbiamo avanti attraverso lo sguardo, saprà farvi uscire vittoriosi da situazioni imbarazzanti e fastidiose.

Saprete comunicare chi siete e cosa volete, avendo la possibilità di scegliere invece che essere scelte.

10