18

Conferma di avere più di 18 anni o abbandona il sito web.
Questo sito utilizza i cookie solo per analizzare il traffico.

Chiamate erotiche: Come eccitarsi al tempo del Covid-19

Chiamate erotiche: Come eccitarsi al tempo del Covid-19

Sono decisamente tempi duri per tutti. Siamo in regime di quarantena e non è possibile uscire di casa senza un valido motivo. Questo momento è particolarmente duro per le escort, che non possono ricevere i loro clienti, o che devono attuare delle misure di sicurezza e di igiene straordinarie per garantire la loro sicurezza e quella dei clienti.

Ma si sa, la necessità aguzza l’ingegno, e le escort sono sempre molto creative nelle loro attività. E quindi questo momento (si spera breve) di stop forzato ha riportato in auge un vecchio classico dell’erotismo: le telefonate erotiche.

Chi ha almeno 35 anni conoscerà sicuramente le linee erotiche che erano molto popolari negli anni ’80, ’90 e anche nei primi anni 2000. Erano linee erotiche dove era possibile parlare con delle donne, eccitarsi e masturbarsi per un certo numero di minuti, ovviamente a pagamento.

La grande espansione di Internet ha lentamente reso obsolete le linee erotiche. Nessuno aveva più bisogno di chiamare una donna per eccitarsi se poteva farlo guardando un video in streaming gratuitamente, e, con il passare degli anni, i fornitori di servizi di linee erotiche si sono ritrovati o fuori dal mercato, oppure a occuparne una posizione decisamente molto marginale. Non erano fuori dal mercato, ma la clientela era pochissima.

E invece, ora che vedersi di persona è molto difficile, se non impossibile, le chiamate erotiche sono tornate in auge, anche con App come Skype o WhatsApp. Le ragazze che hanno capito come restare al passo con i tempi e si sono riuscite ad adattare hanno infatti iniziato a offrire questo servizio di chiamate erotiche a tutti i loro clienti. Si tratta di un modo per passare il tempo, non perdere i contatti e riuscire comunque a monetizzare in una situazione che danneggia molto diversi settori, tra cui il mercato del sesso.

Il servizio funziona esattamente come ai vecchi tempi: si concorda un tempo massimo per la chiamata, e si inizia la conversazione erotica. Ci sono tanti argomenti di cui è possibile parlare, dall’abito che si indossa, dalla lingerie, fino a descrivere il proprio corpo, oppure il modo in cui si fa sesso e si raggiunge l’orgasmo. Le sessioni di sesso al telefono possono anche avvenire con una masturbazione in contemporanea con l’orgasmo dell’escort e del cliente per chiudere in bellezza, e tante altre possibilità.

Ovviamente, dato anche il rapporto che lega alcune escort ai clienti più affezionati, sarà anche possibile chiamare le ragazze solamente per parlare, specialmente per chi vive da solo.

Come detto, la necessità spinge al massimo la creatività delle persone e le spinge a trovare soluzioni nuove ai problemi o a rimettere in gioco delle attività che ormai avevano fatto il loro tempo e che invece si riscoprono ancora molto attuali. Se volete chiamare una delle nostre escort per una bellissima telefonata erotica, non ci sono problemi, le ragazze sono sempre libere e non aspettano altro che eccitarvi con la loro voce sexy e seducente!

17